Articles by Tiziana Migliore

Tiziana Migliore

Tiziana Migliore insegna Semiotica della percezione all’Università di Venezia Ca' Foscari, dove coordina il Centro Studi LISaV – Laboratorio Internazionale di Semiotica a Venezia. Si occupa dei rapporti fra arte e politica. Vicepresidente dell’Associazione Internazionale di Semiotica Visiva (AISV-IAVS) e direttrice della collana editoriale Riflessi (Aracne, Roma), ha pubblicato più di sessanta articoli scientifici, in Italia e all’estero, tre monografie, fra cui Biennale di Venezia. Il catalogo è questo (Aracne, 2012) e Miroglifici. Figura e scrittura in Joan Miró (Et al. EDIZIONI, 2011), e una dozzina di curatele, fra cui Rimediazioni. Immagini interattive (vol. 1, Aracne 2016), Saussure e i suoi segni (con P. Fabbri, Aracne, 2012), The Architectures of Babel (con P. Fabbri, Olschki, 2011) e Argomentare il visibile (Esculapio, 2008). Per la 53. Biennale Arte di Venezia ha curato la mostra Macchina di visione. Futuristi in Biennale (Ca' Giustinian, sede istituzionale della Biennale, 2009). Scrive per La Repubblica, Il Manifesto, Alfabeta2 e Scenari.


0

Palmira

Dalle immagini che circolano in rete, ruspe jihadiste hanno raso al suolo anche le porte dell’assira Ninive. Un altro bene invalso, tanto da esserci scordati del suo valore. L’“Occidente”, mirino di distruzione in terre proprie o sequestrate dall’Isis, quanto tiene, conosce e difende i giacimenti non petroliferi, ma di un patrimonio risultato di grandi civiltà, a…

Scenari. Il settimanale di approfondimento culturale di Mimesis Edizioni Visita anche Mimesis-Group.com // ISSN 2385-1139