Articles by Francesco Giacomantonio

Francesco Giacomantonio

Francesco Giacomantonio, è dottore di ricerca in Filosofie e teorie sociali contemporanee e ha conseguito il Master di II livello in Consulenza etico-filosofica. Già docente a contratto in corsi di sociologia presso l’Università di Bari, è autore dei libri: Il discorso sociologico della tarda modernità, Il melangolo, 2007, Minima cura. Lunario del filosofo sociale, Aracne, 2008, Introduzione al pensiero politico di Habermas, Mimesis, 2010, Sociologia e sociosofia. Dinamiche della riflessione sociale contemporanea, Asterios, 2012, (con D’Alessandro, R.)Nostalgie francofortesi. Ripensando Horkheimer, Adorno, Marcuse, Habermas, Mimesis, 2013, Sociologia dell’agire politico. Bauman, Habermas, Žižek, Studium, 2014, (con D’Alessandro, R.)Post-strutturalismo e politica-Foucault, Deleuze, Derrida, Morlacchi, 2015, (con Pellitteri, M.)Shooting star-Sociologia mediatica e filosofia politica di Atlas ufo robot, Mario Luzi Editore, 2017, Il lungo addio della filosofia politica contemporanea. Processi storici e questioni epistemologiche, GoWare, 2018, Letture su società e politica nell’età della globalizzazione. 90 recensioni per comprendere il mondo attuale, GoWare, 2019 e ha diretto e curato La filosofia politica nell’età globale (1970-2010), Mimesis, 2013. Ha pubblicato, inoltre, saggi e contributi su volumi collettanei e su varie riviste accademiche, cartacee e online.


0

La fantascienza nell’età iperreale: leggere P.K. Dick attraverso la sociologia della conoscenza

Se si considera l’immaginario del genere fantascienza dell’ultimo mezzo secolo, nelle sue varie forme, dai romanzi al cinema, alle serie tv e ai fumetti, si trovano molti cultori di quest’ambito che non esitano a indicare lo scrittore americano P.K. Dick come uno degli autori il cui peso nella costruzione di tale immaginario è stato più…

0

Il “genio infelice” nelle serie cult: sentieri attraverso Fox Mulder, Dr. House e Spencer Reid

        Per quanto, nelle retoriche d’occasione e nelle convenzioni più ufficiali, l’intelligenza sia ovviamente riconosciuta tra le qualità e i valori più importanti e distintivi dell’essere umano, non sempre, in molte situazioni quotidiane, essa è davvero apprezzata e anzi, probabilmente, quando il livello di intelligenza di qualcuno lo porta a capacità di…

0

Scienza, cultura, conoscenza, coscienza: declinazioni sociologiche del sapere nel XXI secolo

    “Io so di non sapere” affermava Socrate nella Grecia classica, “Sapere è potere” ammoniva Bacone all’inizio della Modernità, “Sapere aude” sosteneva Kant, spiegando l’Illuminismo. Queste massime, e altre che si potrebbero ricordare, illustrano in modo evocativo come la dimensione del sapere ha costituito spesso una tappa fondamentale nelle grandi svolte evolutive del pensiero…

Top-player: piccolo focus sociologico su CR7 e i suoi “fratelli”

    Nella storia del calcio, sin dalle origini e in ogni periodo, si sono distinti giocatori particolarmente talentuosi che con le più svariate caratteristiche – dal dribbling eccezionale alle capacità acrobatiche sensazionali, dalla visone di gioco eccelsa alle doti balistiche di tiro sbalorditive, dalla potenza atletica all’eleganza del tocco e dei movimenti, dall’intelligenza tattica…

0

“Slow profile”: pacatezza, introversione e altre dimensioni dimenticate nella network society

                       Le società occidentali più complesse e avanzate sperimentano, già da molto tempo,  una condizione di grande frenesia e velocità praticamente in tutti gli ambiti di vita che le sono propri. Vasta letteratura di critica sociale(qui ci limitiamo a rinviare, indicativamente, tra i numerosi riferimenti possibili, a:Habermas, J., La crisi della razionalità nel…

0

Indagando Criminal Minds: ipotesi su devianza e analisi comportamentale in una serie tv

    Tra i telefilm che negli anni Duemila hanno maggiormente caratterizzato il panorama mediatico e si sono notevolmente protratti nel tempo, con un numero elevato di stagioni di programmazione, un posto di rilievo può probabilmente essere attribuito a Criminal Minds. Questa serie tv americana, avviata nel 2005 e giunta addirittura a 13 stagioni consecutive…

Scenari. Il settimanale di approfondimento culturale di Mimesis Edizioni Visita anche Mimesis-Group.com // ISSN 2385-1139